Google Chrome 30 Beta

La versione beta 30 del famoso browser di Cupertino introduce parecchie novità fra le quali le nuove gesture per le schede su Android e diverse API per gli sviluppatori.

Ad Agsto 2014 stato rilasciata la versione di Chrome 29, due giorni dopo Google ha annunciato la disponibilità di Chrome 30 Beta per Windows, Mac, Linux e Android. Le novità introdotte dalla nuova versione beta sono molte e rivolte sia all’utente finale che agli sviluppatori.

Il browser per i dispositivi mobile ha ottenuto un numero maggiore di funzionalità, in particolare le nuove gesture e il supporto per WebGL.

Chrome 30 Beta versione Android integra una nuova modalità per la gestione delle schede. Uno swipe orizzontale attraverso la toolbar del browser per passare da una scheda all’altra. Questa gesture sostituisce lo swipe dal lato dello schermo che poteva essere attivata involontariamente.

La seconda novità, disponibile anche per la versione del browser su desktop, permette di cercare informazioni su un’immagine semplicemente mediante un tap lungo o con il tasto destro del mouse che apre un menu dove è presente l’opzione specifica.

Le novità rivolte agli sviluppatori sono le API accelerazione e rotazione, le Media Source Extension API, Web Speech API il riconoscimento vocale nelle pagine web e Vibration API il controllo della vibrazione.

Diverse le API anche per la versione desktop, tra cui quella che attiva i pagamenti in-app sul Chrome Web Store.

Ci si aspetta sempre grandi cose dal Colosso monopolista del Web.

Alex Molina
About Alex Molina

Laureato in Economia e Gestione aziendale presso L'Università degli Studi Roma Tre, specializzazione in Economia e Management (Marketing). Attualmente Web Designer presso AccentoDesign.it