Settembre 29, 2014

iPhone 6: Le piccole cose che lo rendono una vera star!

L’iPhone 6 è il primo prodotto con novità rilevanti dal 2010, presenta una fascia laterale in alluminio e le due metà in vetro e alluminio saldato direttamente per essere più elegante. L’iPhone 6 è anche più grande, un miglioramento a lungo desiderato.

Dopo aver trascorso tre giorni con l’iPhone 6 da 4,7 pollici posso dire di amarlo – il mio iPhone 4 era troppo piccolo – finalmente possiamo navigare senza bisogno di una lente di ingrandimento, ed immaginate i siti web responsive sono davvero una bellezza, ma oltre a questa caratteristica sono le piccole cose all’interno del’iPhone 6 a renderlo una vera star.

In primo luogo, l’iPhone 6 è semplicemente piacevole da tenere in mano. L’alluminio avvolgente è quasi vellutato, e la parte anteriore di vetro si fonde perfettamente. Lo schermo è luminoso e colorato, senza una linea sgargiante come alcuni telefoni tipo Android (Galaxy S5). Ci sono altri smartphone eleganti, come l’HTC One M8, ma l’iPhone 6 secondo me è una tacca sopra.

Sotto il cofano ci sono i nuovi chip di Apple: il processore A8 e M8 gli conferiscono la potenza di un PC, vi assicuro che sentirete la differenza con qualsiasi altro tipo di telefono voi abbiate mai usato.

Lo schermo è brillante e luminoso, con immagini nitide, e non con i sottotoni dei precedenti iPhone. In iPhone 6, Apple ha aumentato la luminosità senza colori sgargianti artificiali, come il Samsung. Non dimentichiamo la navigazione con la nuova modalità vivavoce di Siri (sì, mappe di Apple è molto altro).

La Telecamera di L’iPhone 6 è stata aggiornata. Un cambiamento interessante che Apple ha fatto è l’aggiunta del supporto FPS. Nel mio test, ha funzionato in luce naturale, ma non in illuminazione artificiale, come ad esempio una stanza illuminata da alogeno o LED.

L’altro grande cambiamento interno è il supporto per NFC (near-field comunication), che consentirà i pagamenti da mobile.

Apple ha spostato l’interruttore Standby/Riattiva dalla parte superiore dell’iPhone sul lato destro, in modo da poterlo raggiungere con il pollice quando si tiene in mano il dispositivo.

Ma dove l’iPhone 6 brilla davvero è nelle sue iOS software 8.0. Il nuovo sistema operativo è pieno di piccoli ma utili miglioramenti, in particolare per gli utenti business, e-mail, contatti, calendari e sms. Ma include anche miglioramenti generali che rendono l’esperienza di iPhone 6 molto più convincente.

Il software è ciò che rende l’iPhone 6 più convincente. Il Centro di notifica rinnovato ha un riquadro separato, mostra una sintesi del meteo e il calendario della giornata. A questo è possibile aggiungere altri widget; scorrere fino alla parte inferiore dello schermo e toccare Modifica per aggiungere o rimuovere.

iOS 8.0 offre anche la funzione di QuickType che suggerisce le parole sopra la tastiera durante la digitazione, in modo da poter scegliere quello che vuoi dire.

La funzione Handoff è più sottile di quanto si possa pensare.

Un’altra caratteristica interessante del nuovo iPhone è la funzione chiamate, la telefonata viene inviata tramite FaceTime via Wi-Fi. L’iPhone 6 supporta anche l’invio automatico di telefonate via Wi-Fi anziché da rete cellulare. Ciò consente di risparmiare larghezza di banda per i vettori e fornisce l’accesso telefonico quando il segnale cellulare non è disponibile.

Tecnologia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *